Assoraider, Associazione Italiana di Scautismo raider

Il CFQ e i suoi Corsi

Sulla traccia degli ormai vecchi e logori documenti esistenti risulta che nell’Agosto del 1967 si effettuò il 1° CFQ dell’Assoraider al Mastio di Pratomagno, nelle verdi colline toscane.

Non fu un vero campo, come si può intendere di una decina di giorni, bensì poche giornate ma che furono il vero preludio di uno stile nella Formazione che non si è più fermata. Sempre nel mese di Agosto ma del 1968, al Mastio, si svolse il 2° CFQ. Con le medesime modalità avremo al Mastio il 3°, 4°, 5°, 6° e 7° CFQ negli anni 1969, 1970, 1971, 1972 e 1973. Non si è certi delle ragioni per le quali nel 1974 non si svolsero i corsi di formazione Assoraider però gli stessi vennero surrogati con un corso Preliminare tenutosi a Cagliari nella storica Sede di Via San Giovanni. Nell’Agosto del 1975 (8° Cfq), dopo un anno di assenza, al Mastio si svolse il solo Corso Preliminare. L’ultimo anno indimenticabile con la direzione magistrale del nostro Aldo Marzot.

Immagine

Tutto sembrava predisporsi al meglio per il successivo anno 1976 (9°) quando, con indimenticabile dolore, l’Assoraider tutta venne privata, dal ritorno alla casa del padre  nella sua casa di Belluno il 17 Luglio, del suo fondatore Aldo Marzot. Il tutto avvenne appena 20 giorni prima dell’inizio dei corsi che si svolsero, con la direzione di Salvatore Massidda. Nel Dicembre del 1977 (10°), a cavallo tra le festività di Capodanno, vennero effettuati i corsi in Sardegna nella foresta di Monte Arrubiu a Soleminis (CA) e nell’agosto del 1978 (11°), ultima volta che si potè utilizzare e salutare la casa di caccia del Mastio di Pratomagno.

Inizia, da allora in poi, il nostro itinerare nella scelta e nella programmazione dei successivi campi scuola. Per ben 18 anni l’associazione ha effettuato i propri corsi di formazione in giro per l’Italia, Iniziando con l’andare nel 1979 (12°) a S.Margherita del Gruagno (UD) una piccola cittadina alle porte di Udine. Arriviamo al 1980 (13°), anno in cui si svolgono a Pomezia – in Località “Lacrocetta. Dalla pianura Pontina del centro Italia ci si sposta nel 1981 (14°) all’estremo sud dell’italia, andando a scoprire le calde pietre laviche allae falde dell’Etna. La scuola conosce quindi il piccolo Comune di Floresta (ME). Nei successivi anni 1982 ( 15°) e 1983 (16°) la scuola si svolge tra le montagne. Infatti abbiamo il piacere di conoscere le rigide temperature delle montagne dell’Abruzzo nell’altopiano della Fonte della Noce a Letto Palena (CH). La scuola si rivolge quest’anno 1984 (17°) un po più a sud, in Calabria nella ridente cittadina di Cirella dove, per la prima volta, effettua il Cfq al mare. Sembra non siamo mai abbastanza contenti di fare il sali scendi in giro per l’Italia; il 1985 (18°) ci vede di nuovo all’estremo nord-est dello stivale e quindi in Friuli, nel comune di Moruzzo (UD). Nei successivi tre anni la scuola individua la tipologia di svolgimento dei corsi di formazione effettuando il Corso Preliminare separato dal Corso Superiore (attuale Tecnico). Ci troviamo di conseguenza a svolgere nel 1986 (19°) la scuola con il Preliminare in Sardegna a S.Antonio di Macomer (NU) in località “Su Cantareddu” ed il Tecnico nel Lazio a Bracciano in località “Sambuco”; nel 1987 (20°) con il Preliminare in Basilicata a Matera ed il Tecnico di nuovo a Bracciano. Sono addirittura 3 le sedi dove si tengono i Corsi del 1988 (21°): nei primi giorni di inizio anno con un Preliminare a Catanzaro Marina, un secondo Preliminare di nuovo in Friuli a Opicina (TS) ed il Superiore nel Lazio a Marta. La Sardegna trova la località dei prossimi corsi di formazione quadri nel 1989 (22°) nel comune minerario di Gonnosfanadiga (CA), località della nascente nuova Sezione Assoraider. E dalla Sardegna alla Puglia nel 1990 (23°) nella struttura della Batteria Cattaneo a Leporano (TA) dove organizziamo, per la seconda volta, il campo in zona di mare. Non siamo mai contenti e quindi, in occasione della nuova realtà associativa di Campobasso, andiamo nel 1991 (24°) in Molise nella caratteristica località di Castel Bottaccio (CB). La scuola decide di guardare di nuovo verso l’estremo nord della Lombardia; andiamo quindi nel 1992 (25°) nelle montagne della Valtellina, più precisamente a Tirano (SO) in località “Baruffini” proprioFoto Notizia tutta pagina vicino ai cippi montani della confinante nazione elvetica. E’ un anno importante per la formazione visto che si attua, per la prima volta e in fase sperimentale, un corso di terzo tempo – in più all’attuale Corso Superiore – per gli scaut facenti parte dell’Esecutivo di Sezione. Sarà il corso che, dopo altri due anni di sperimentazione, diverrà il terzo tempo obbligatorio per l’iter di formazione dei Capi Assoraider. Nel 1993 (26°) la scuola torna in Sardegna che ospita i Corsi di Formazione nelle colline di Monti Mannu nel comune di Villacidro (CA) e nel 1994 (27°) nell’estrema zona Calabra di Torre di Ruggero (CZ). Il Lazio e la pianura Pontina rivedono i corsi di formazione nel 1995 (28°) ospitando l’associazione al Borgo di Pratica di Mare a pochi km. da Pomezia.
E’ un anno importantissimo che sconvolge la tipologia della Formazione Quadri in Assoraider visto che, dopo due anni di test fatto con i corsi sperimentali per i componenti dei Comitati Esecutivi Locali, nasce il Terzo tempo della Formazione: il secondo tempo viene chiamato corso Tecnico ed il terzo, appunto, viene programmato come Corso Superiore. Dall’ultimo CFQ a Pomezia nasce una nuova era per la Formazione

Quadri nella programmazione e nello svolgimento dei Campi Scuola. C’è la possibilità di utilizzare una sede fissa con strutture idonee al Bosco Mazzocca nel Comune di Riccia. Sembra si prefigga un nuovo periodo non più itinerante, a dire di qualcuno errabondo, dopo 18 anni di girovagare su e giù per l’Italia.

Con questa nuova idea, sembra di essere tornati al più comodo e tranquillo periodo dei primi anni 70, che si svolgono continuativamente per ben 8 anni i campi scuola nel 1996, 1997, 1998, 1999, 2000, 2001 2002 e 2003 a Riccia (CB) dal 29° al 36° CFQ.
Ma sembra che la scuola non debba finire qui. Sembra di non essere mai contenti nelle nostre scelte ricche di cambiamenti e, perché no, di nuove ricerche, di nuovi spazi, di nuove esperienze. La Formazione, nel suo spirito un po’ ramingo e in ottemperanza a nuovi processi di espansione associativa, decide di volgere lo sguardo a nuove località per la programmazione dei corsi di formazione. E’ per questa ragione che nel 2004 (37°) il CFQ si svolge al nord in Lombardia e più precisamente a Milano. Il 2005 (38°) trova lo spunto per completare un certo programma di presenza dell’associazione nella regione umbra e quindi si effettuano i Corsi di Formazione Capi nella verde Umbria e più precisamente a Montecastrilli (TR). Nell’Agosto del 2006 il (39°) Corso di Formazione Quadri torna per la quarta volta in Sardegna, non al mare ma, nel verdeggiante borgo di San Leonardo De Siete Fuentes nel comune di Santulussurgiu (OR). Il 40° e 41° Corso di Formazione Quadri torna nella pace e serenità del Bosco Mazzocca a Riccia (CB). Nel 2009 (42°) I Corsi di Formazione tornano nel Lazio che ospita l’associazione al College Selva dei Pini dell’Università della Sapienza a Pomezia. Per il 43° Corso di Formazione Quadri, (a quarantacinque anni dalla fondazione dell’assoraider) torniamo nella verde serenità del Bosco Mazzocca a Riccia (CB) dove si ritroveranno vecchi e nuovi fratelli scaut, con i primi disponibili a passare il loro sapere e la loro esperienza a chi pone il proprio servizio a disposizione dell’Associazione e si accingono a divenire i futuri Capi.

X