Assoraider, Associazione Italiana di Scautismo raider

La sezione di Ittiri “Andrea Tavera ” festeggia i suoi 20 anni di vita scaut.

Nel Teatro Comunale messo gentilmente a disposizione dalla Amministrazione Comunale la Sezione di Ittiri ha iniziato questa due giorni di festeggiamenti e di piacevoli ricordi da condividere con i fratelli scaut che in questi 20 anni hanno permesso a questa realtà Associativa di nascere e di svilupparsi.

Il Presidente Commissario ha fatto una breve storia dalla nascita della Delegazione di Ittiri, avvenuta grazie all’interessamento di Padre Paolo un francescano molto determinato nel portare la realtà scautistica a Ittiri, passando per un doveroso ricordo di Andrea, scaut che ha fortemente segnato la crescita della sezione attraverso il suo attaccamento al movimento ed allo spirito con il quale ha vissuto e trasmesso a tutti i suoi valori. A questo intervento sono succeduti, quello del Sindaco, del Capo Scaut e di due ” vecchi scaut” che hanno voluto testimoniare momenti importanti vissuti all’interno della Sezione

Al termine del momento doveroso di ricordi e testimonianze del vissuto, i partecipanti, si sono trasferiti  nella sede per vivere attraverso le immagini (foto e video ) organizzate appositamente dalle varie Unità,  i vari momenti di vita scaut che hanno caraterizzato l’Unità dalla sua nascita.

La domenica si è dato spazio agli scaut che attualmente portano avanti l’impegno preso 20 anni fa da quei  giovani e volonterosi ragazzi che hanno “Iniziato l’avventura ” infatti dopo l’Alza bandiera Lupetti ed Esploratori hanno svolto le attività  tipiche della Branca, mentre le Compagnie hanno portato avanti le costruzioni iniziate all’alba che sono servite per un grande gioco, svoltosi nel  pomeriggio che ha visto Impegnati scaut, genitori, vecchi iscritti e simpatizzanti suddivisi in squadre miste.

Il pomeriggio è volato via rapidamente tra ponte tibetano, percorso Herbert, passaggio alla marinara ecc ecc dove le squadre si sono cimentate con impegno e tanta animosità. Al termine tutti i partecipanti si sono riuniti per il tradizionale Ammaina bandiera al termine del quale il Canto dell’addio, ha idealmente unito tutti coloro che in questi 20 anni sono transitati nella sezione lasciando una traccia del loro passaggio.

Buon Compleanno!

Post correlati