Assoraider, Associazione Italiana di Scautismo raider

Nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 Ottobre si è svolta a Belpasso, organizzata dalla nascente Delegazione, l’apertura dell’Anno Scaut 20011/2012, a cui hanno partecipato le nostre Delegazione di Messina e Sezione di Cirò Marina
Per questa due giorni di Scautismo – la Delegazione di Belpasso – ha programmato una serie di attività che hanno visto coinvolti non solo noi dell’Assoraider, ma anche una serie di Organizzazioni di Volontariato e Scaut locali.
La tradizionale cerimonia dell’Alza Bandiera – nella piazza centrale di Belpasso – ha dato il via alle attività in programma. Lupetti ed Esploratori si sono – subito – cimentati in attività tipiche delle loro branche; mentre Compagnie, Raider e Dirigenti, hanno partecipato ad un Convegno organizzato dalla Delegazione di Belpasso.
Il Convegno, legato all’attività nazionale di Branca Raider “TreDueUnoVolontaRaid2011” è stato organizzato per sviluppare i temi del Volontariato ed ha visto la partecipazione di Autorità ed Operatori delle Associazioni di Volontariato presenti sul territorio. L’incontro, tra: dibattiti, proiezioni di filmati e testimonianze di esperienze vissute, ha suscitato l’interesse di tutti i partecipanti, e gettato – sicuramente – le basi per future attività di Protezione Civile e Volontariato Ambientale. La cena e il fuoco di bivacco allietato da… Giacomo, Giovanni, Filippoooooo! hanno chiuso le attività della serata.
La domenica, secondo il programma stabilito per l’attività TreDueUnoVolontaRaid201 si è provveduto alla pulizia degli spiazzi antistanti il Santuario della Madonna della Roccia. All’ora di pranzo – tutti insieme nella Sede dell’Agesci 2 di Belpasso, dove i nostri Fratelli Scaut del Clan, hanno preparato il pranzo. Tra un canto e l’altro; un’ottima pasta alla Norma e salsicce alla brace hanno placcato la nostra tipica fame da “Lupi”. Al termine del pranzo c’è stato solo il tempo per: una foto di gruppo, recuperare gli zaini e chiudere la giornata con l’Ammaina Bandiera.
Abbracci, qualche lacrimuccia e… via sulla strada del rientro, parecchi chilometri attendevano gli scaut di Messina e di Cirò Marina per tornare a casa. Sicuramente sono state due giornate di Scautismo e Fratellanza Scaut che ben fanno sperare per il futuro dello Scautismo Assoraider in Sicilia e Calabria.

X