[featured_image]
Scarica
Download is available until [expire_date]
  • Versione
  • Scarica 12
  • Dimensioni file 1.56 MB
  • Conteggio file 1
  • Data di Pubblicazione 5 Ottobre 2015
  • Ultimo aggiornamento 11 Settembre 2017

Conoscenze e tecniche del capo nell'area del primo soccorso - Amelia Rita Mariani - 2003

Autore: Amelia Rita Mariani
Anno: 2003

“Che pasticcioni sono quei ragazzi, non lupetti o scaut, che fanno un groviglio di corda o di spago che
probabilmente non saranno più in grado di disfare, ma nel momento in cui questo cosiddetto nodo è sottoposto ad uno sforzo, qualcosa scivola via ed il nodo si scioglie, quando proprio si sarebbe desiderato tenesse! I nodi sono facili ad imparare ed appena li sapete fare, potete insegnarli ad altri ragazzi.
Usate corde vere nell’imparare a fare i nodi, e non spago; appena vi sentirete un cannone, in fatto di nodi, provate
ad eseguirli all’oscuro oppure con occhi bendati: forse allora scoprirete che non siete poi così bravi come vi sembrava.
Un nodo fatto bene è quello che resiste facilmente a qualsiasi tensione e che, volendo, si può sciogliere. Un nodo fatto
male è quello che si scioglie subito tirando un poco o che si stringe tanto che poi non si può più sciogliere quando si
vuole. Accade spesso che le vite umane dipendano da un nodo fatto bene.”
Questo pensiero espresso da Baden Powell, circa la corretta esecuzione di un nodo, e la sua utilità, ci fa
comprendere come le nostre attività scaut siano, se svolte con approssimazione e non con competenza, pericolose per noi e per i nostri ragazzi. [...]