Assoraider, Associazione Italiana di Scautismo raider

Non poteva mancare la conoscenza della città, nel cui territorio ci siamo potuti muovere per tutti quei giorni. E quale occasione migliore se non quella di organizzare una serie di attività socio-culturali, che facessero integrare i ragazzi nel territorio!

L’ingrato compito di portare avanti questa attività è toccato a Monica che, con indubbia maestria, è riuscita ad amalgamare la rinomata capacità artigiana della lavorazione delle ceramiche, con la tradizionale e antica attività dei balestrieri: ha saputo far conoscere la storia della città, visitando il Duomo e il Museo di Palazzo Consoli e formulando loro particolari domande facendosi “aiutare” da aneddoti forniti dagli abitanti, e non dimenticando ovviamente di far conoscere l’opera dei “Mastri Librai”  famosissimi nella zona.

07

Grandiosa è stata la disponibilità di tutti gli artigiani di Gubbio che, dal fabbro al sarto, dal falegname al pellaio, hanno messo a disposizione dei ragazzi la scienza della loro lavorazione, permettendo ad alcuni di loro di provare personalmente a realizzare queste loro “opere”.

Non poteva però mancare una tradizionale e quasi goliardica gara, famosa nella città di Gubbio e da fare attorno alla Fontana del Bargello al fine di ottenere il conferimento della qualifica di “Matto”!